Curiositybox

Personaggi, Avvenimenti, Notizie, Invenzioni e Curiosità dal Mondo della Scienza

RESOCONTO DI UNA SERATA ALL’INSEGNA DELL’ARCHEOLOGIA PRATESE

Posted by curiositybox su 11 aprile 2008

Gli Etruschi a Prato: un motore per lo sviluppo della città

A Viaccia, in un’affollata sala parrocchiale, alla presenza di una nutrita rappresentanza di comitati cittadini ed associazioni pratesi, si è svolta per iniziativa del gruppo culturale di Viaccia, la conferenza di Giuseppe Centauro per la presentazione degli studi archeologici recentemente pubblicati dall’Associazione Camars, in collaborazione con il gruppo Narnalinsieme e con il contributo finanziario della Provincia di Prato. Il prof. Giuseppe Centauro, in qualità di curatore della pubblicazione, dopo la presentazione del libro “Presenze Etrusche in Calvana. Siti e necropoli”, ha illustrato quelle che sono le straordinarie risorse archeologiche del territorio pratese e le nuove tematiche di ricerca che si stanno attualmente perseguendo in una chiave di valutazione delle prospettive future di sviluppo e valorizzazione del territorio che hanno avuto come esito lo svolgimento di un dibattito intenso e molto proficuo sul piano delle proposte. L’Ass. all’Urbanistica della Provincia di Prato, Nadia Baronti, ha ribadito la centralità dell’argomento in relazione alle future politiche territoriali di pianificazione e l’intenzione di sostenere le ricerche promosse dalle associazioni. E per citare solo alcuni dei numerosi interventi della serata: Oliviero Giorgi (presidente di Narnalinsieme) ha informato l’uditorio della proposta, da lui stesso già avanzata in mattinata al convegno sui destini dell’area ex Banci (masterplan Urban), di creare all’interno del costituendo Parco urbano dell’Expò di Prato sulla declassata una struttura museale permanente dedicata alle presenze etrusche sul nostro territorio, ricordando anche l’iniziativa parlamentare del 2006, da reiterare nella prossima legislatura, al fine di promuovere una legge speciale per costituire e finanziare, nel segno di Camars, un archeo-parco dei Monti della Calvana e di Gonfienti da far crescere intorno alla “Via etrusca dei due mari”. Con la solita vis dialettica Silvestrini (Ass. La Bottega d’arte comune di Iolo) ha ribadito invece la necessità di dare sempre più spazio alla conoscenza diffusa come condizione di condivisione per una diversa politica territoriale che nasca dal basso, fuori dai partiti, nonché di rilanciare prontamente la proposta di Centauro (v. intervista Tirreno del 6 aprile) di organizzare un Convegno internazionale sulle presenze etrusche a nord dell’Arno. Francesco Fedi (portavoce del Comitato Città Etrusca sul Bisenzio) ha anticipato i contenuti del progetto culturale della prossima estate, nato per mettere in scena a poggio Castiglioni una rappresentazione teatrale ispirata al mondo etrusco in concomitanza con la tappa pratese della grande escursione transappenninica che si farà in luglio da Spina (Adriatico) a Pisa (Tirreno), inaugurando così la “Via etrusca dei due mari”, tuttavia premettendo che di queste eccellenti iniziative verrà data puntuale informazione in una grande conferenza stampa che si terrà più avanti, entro il corrente mese. Ancora tra i presenti in sala, oltre al presidente dell’Ass. Camars, Roberto Tazioli, anche altri autori dei testi pubblicati, in particolare, Silvio G. Biagini e Marisa Perazzoli, artefici delle segnalazioni dei ritrovamenti di Gonfienti e della necropoli della Lastruccia in Calvana.

Tutti i presenti hanno ribadito concordemente che non saranno ammessi ulteriori scippi delle risorse archeologiche pratesi a cominciare dalla costituzione in loco, con riferimento agli scavi di Gonfienti, di un antiquarium in grado di ospitare tutti gli straordinari reperti venuti alla luce nell’insediamento etrusco sulle rive del Bisenzio, contestualizzandoli in modo univoco al sito originario che li ha generati.

Un capolavoro etrusco pratese: la kylix del pittore Douris (ca. 475 a.C.)     Foto S.A.T. (2003)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: