Curiositybox

Personaggi, Avvenimenti, Notizie, Invenzioni e Curiosità dal Mondo della Scienza

ALL’ACQUARIO DI LIVORNO “LO SFRUTTAMENTO DELLE RISORSE ITTICHE”

Posted by curiositybox su 14 novembre 2010

     a cura di Enrico Bianchi & Gabriele Cambi

ALL’ACQUARIO DI LIVORNO “LO SFRUTTAMENTO DELLE RISORSE ITTICHE”: appuntamento all’interno della rassegna “Pianeta Galileo”

Nell’ambito della Rassegna “Pianeta Galileo”, l’Acquario di Livorno ospita nel proprio Auditorium la conferenza pubblica “Lo sfruttamento delle risorse marine”.

All’Acquario di Livorno si è tenuta una conferenza a cura del Professore Stefano CANNICCI dell’Università di Firenze e con l’introduzione di  Stefano ANGELINI, Biologo responsabile dei Servizi Educativi di Costa Edutainment S.p.A, che ha affrontato il tema del sovra sfruttamento delle risorse ittiche in tutto il mondo ed il depauperamento degli stock ittici.

I dati, tratti dalle statistiche FAO sulla pesca e quelli emersi dal Millennium Ecosystem Assessment, una recente survey mondiale sullo stato di saluto degli ecosistemi planetari, hanno indicato un impressionante depauperamento globale degli stock ittici.

Nel mondo sono oltre 78 milioni le tonnellate di pesci e molluschi selvatici pescate ogni anno da pescherecci industriali e da piccole barche per la pesca.

Il relatore Prof. Stefano CANNICCI ha presentato i dati sui trend generali di sforzo di pesca nel mondo negli ultimi anni ed i devastanti effetti prodotti dal miglioramento delle tecniche di pesca e delle tecnologie di navigazione che consentono la pesca di animali sempre più piccoli con il rischio di causare un vero e proprio collasso dell’intero ecosistema pelagico.

Le dieci specie che da sole costituiscono il 30% del pesce globalmente consumato – l’acciughetta cilena, il merlano dell’Alaska, lo sgombro cileno, la sardina giapponese, l’aringa atlantica, il Cappellano di Terra Nova, la sardina sudamericana, il tonnetto striato, il merluzzo atlantico e la sardina europeasono in sofferenza, mentre i grandi predatori marini come squali e tonni sono ridotti al 10% della quantità presente prima dell’avvento massiccio della pesca industriale.

Ampio spazio è stato lasciato alle possibili soluzioni per invertire questo trend, come l’istituzione di aree “no-take zone” dove vietare la pesca e la definizione di una corretta gestione della pesca, basato sul controllo delle quote delle catture e la definizione di misure tecniche di restrizione quali la taglia minima pescabile e la restrizione in periodi di pesca.

Questa interessante conferenza, aperta al pubblico, ha fatto seguito alla giornata di visita riservata alle scuole primarie di martedì 9 Novembre.

La partecipazione dell’Acquario di Livorno alla rassegna “Pianeta Galileo” 2010, realizzata grazie al contributo della Regione Toscana, risponde all’impegno e all’attenzione che da sempre Costa Edutainment rivolge al mondo scolastico e dei giovani, proponendo loro un modo nuovo, interattivo e divertente, per conoscere e approfondire il tema della natura e della biologia marina.

All’interno della rassegna, da Lunedì 15 Novembre fino a Sabato 20 Novembre, l’Acquario di Livorno propone gratuitamente alle scuole anche il laboratorio didattico “L’ambiente marino e il metodo sperimentale galileiano”. Il laboratorio si svolge ogni giorno alle ore 9.30 e alle ore 11.30 nell’aula didattica della struttura e prevede l’osservazione diretta di alcune vasche espositive. La durata dell’attività è di circa 1h30 e non include la visita all’Acquario di Livorno. Per partecipare a questa attività è obbligatoria la prenotazione. Info e prenotazioni: Incoming Liguria, tel. 010/2345666.

L’Acquario di Livorno guarda al mondo della scuola offrendo durante tutto l’anno e dietro prenotazione molte altre attività rivolte agli studenti di tutti i cicli scolari.

Per informazioni e aggiornamento continuo su offerta, tariffe e orari consultare il sito www.acquariodilivorno.it.

Ufficio stampa Costa Edutainment SpA Acquario di Livorno

Tel. 0586/269154-155 stampa@acquariodilivorno.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: