Curiositybox

Personaggi, Avvenimenti, Notizie, Invenzioni e Curiosità dal Mondo della Scienza

Novembre: Neve e freddo in arrivo

Posted by curiositybox su 28 ottobre 2012

Per i lettori del nostro blog riportiamo alcune notizie meteo suddivise in due parti: una riguardante la parte europea, l’altra concernente la situazione americana. Leggendo le notizie provenienti dall’Europa il messaggio che abbiamo colto è che è in arrivo un’ ondata di freddo che porterà neve ed un abbassamento delle temperature medie stagionali. Per quanto riguarda l’uragano denominato Frankenstorm, ci ha incuriositi il fatto che per la prima volta (anche se 21 anni fa un evento simile si era già verificato, quando un’altra tempesta, definita “Perfetta” causò più di 250 milioni di danni, con epicentro nel nord del New England), si stanno formando nell’atmosfera fenomeni tipo quelli visti nelle scene del film “The day after tomorrow”. In entrambe i casi, freddo sull’Europa e uragani eccezionali sulle coste atlantiche americane, la lettura delle notizie ci porta a concludere che il nostro pianeta è sempre più interessato da fenomeni meteo estremi.

Ma una soluzione, sia alla grande neve che agli uragani, l’abbiamo vista un po’ di tempo fa, a cura di un ricercatore italiano che, purtroppo, non è mai stato preso in debita considerazione:

 

IL VIDEO

 

– – – – – EUROPA – – – – –

– Sabato 27 Ottobre 2012 – La neve scesa su Monaco di Baviera è stata di oltre 15cm

SOTTOZERO SUL CENTRONORD EUROPA – Ritorno del bel tempo tra Scandinavia centro-meridionale, Danimarca ed alta Germania, anche se il passaggio dell’aria fredda in quota ha determinato minime sotto lo zero un po’ ovunque: -2°C a Berlino, -3°C ad Amburgo e Copenhagen, -5°C ad Helsinki ed Oslo, -6°C a Stoccolma. Punte fin quasi i -20°C sulle interne finlandesi!

fonte: http://www.3bmeteo.com/giornale-meteo/risveglio-sottozero-su-mittle-europa–neve-a-monaco-57073

“Aspettiamoci per la prima decade di novembre, un temporaneo rialzo delle temperature in media nelle massime ma sempre basse sotto-media nelle minime notturne per il consueto processo di irraggiamento notturno, con successivo cedimento barico verso la parte terminale della prima decade.
Da qui si instaurerà l’altro peggioramento marcato di novembre a stampo invernale, che si esalterà ulteriormente per buona parte della seconda decade del mese, ed a cui seguirà una onda lunga di variabilità rivolta verso una fase stabile ma rigida nelle minime notturne.
Per dicembre confermo un mese orientato a nuova fase acuta peggiorativa marcatamente invernale che avrà la sua fase enfatizzante fra il 6/10 del mese, che si estenderà per tutta la seconda decade con temperature rigide e fase nevosa che dovrebbe coinvolgere anche le pianure con fenomenologia nevosa localmente intensa e persistente.”

Roberto Madrigali
Esperto fisico matematico e clima microclima
Team explora e presente su TV9 Grosseto (Liguria-Toscana-alto Lazio) e ROMAUNO tv

fonte

 

– – – – – USA – – – – –

L’Uragano Sandy, formato da una perturbazione ciclonica tropicale unita al vortice Artico, sta per colpire gli USA:

E’ stato ribattezzato Frankenstorm ed anche “la tempesta perfetta”

Washington, 28 ottobre 2012 – Piu’ di 50 milioni di americani si stanno preparando all’arrivo dell’uragano Sandy, che minaccia otto-nove stati della costa orientale assieme ad un’ondata di freddo polare in arrivo dal Canada.

fonte

L’uragano Sandy potrebbe andare a infrangersi sulle coste di uno di questi stati. Le autorità statunitensi stanno prendendo la minaccia della Frankenstorm…

fonte

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: