Curiositybox

Personaggi, Avvenimenti, Notizie, Invenzioni e Curiosità dal Mondo della Scienza

Un disco di materia oscura circonda l’equatore

Posted by curiositybox su 6 gennaio 2014

Un disco spesso tra i 190 e i 70 mila chilometri circonda l’equatore terrestre, rendendo il nostro pianeta più pesante di quanto si ritenesse. E’ la tesi cui sono arrivati degli scienziati americani analizzando l’orbita dei satelliti Gps, Galileo e Glonass

 

 

(foto archivio) Arlington (Texas) 04 gennaio 2014 La Terra è più pesante di quanto si pensasse. E la “colpa” sarebbe di un disco di materia oscura che circonda l’equatore. E’ questa l’ipotesi cui sono arrivati gli scienziati Ben Harris e i suoi colleghi dell’università del Texas di Arlington partendo dall’analisi delle orbite dei satelliti che stazionano intorno al nostro pianeta.
La materia oscura è una componente di cui si sa ancora molto poco, visibile soltanto per gli effetti che provoca sulla materia circostante ma non direttamente osservabile con gli attuali strumenti. È stata individuata la sua ‘impronta’ su circa 10 milioni di galassie in quattro diverse regioni del cielo. Secondo gli ultimi studi dovrebbe comporre circa l’80% della materia dell’intero universo.
Nel suo studio Harris ha calcolato la massa terrestre analizzando le orbite dei satelliti che da questa sono ovviamente influenzati. Più “pesa” la Terra, più la sua gravità attrae i corpi che le orbitano vicino. E i risultati ottenuti sono stati diversi da quelli calcolati sinora. Nelle sue misure Harris ha preso in considerazione la forza di gravità esercitata sui satelliti Gps ma anche su quelli del sistema europeo Galileo e del russo Glonass, ottenendo un risultato tra lo 0,005 e lo 0,008% maggiore di quanto stimato dall’International Astronomy Union. Questo, secondo l’esperto, potrebbe essere dovuto a un largo disco di materia oscura, spesso fra 191 e 70 mila chilometri, situato intorno all’Equatore. La teoria è stata esposta all’ultimo meeting dell’American Geophysical Union.
Se la spiegazione dello scienziato si rivelasse corretta, i satelliti potrebbero rivelare le proprietà della materia oscura, come ad esempio il modo in cui le sue particelle interagiscono l’una con l’altra.

– See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/disco-materia-oscura-equatore-satelliti-c326ea3e-6b4b-4342-8261-d8b79cb64089.html#sthash.Q4VLm1HD.dpuf

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: